Il cambio di stagione in molte persone è motivo di apprensione dato che aumenta la caduta dei capelli in maniera fisiologica.

Tra i motivi scatenanti della caduta dei capelli in autunno c’è sicuramente l’eccessiva esposizione ai raggi solari estivi e la diminuzione delle ore di luce nella giornata, fattore capace di cambiare il bioritmo e quindi anche capace di influenzare la salute dei capelli.

Naturalmente, la caduta autunnale può essere dovuta anche ad altri fattori che poco hanno in comune con la stagionalità, ma che sono già noti:

  • Alimentazione scorretta
  • Fumo
  • Trattamenti cosmetici aggressivi
  • Uso di phon e piastra a temperature elevate
  • Traumi
  • Stress

Come affrontare il problema della caduta stagionale?

 

In caso di caduta dei capelli in autunno consigliamo:

 

  • una alimentazione sana, ricca di frutta e verdura, con elementi nutrienti e contenenti sostanze fondamentali per la salute del cuoio capelluto come vitamina B, acido folico, ferro e zinco.
  • shampoo e balsami specifici, rinforzanti e anticaduta: Pharmaderma Shampoo anticaduta,  per riattivare i bulbi piliferi e rivitalizzare il cuoio capelluto con estratti vegetali rivitalizzanti e stimolanti.

shampoo_caduta_pharmaderma

  • Integratori alimentari a base di biotina : un apporto insufficiente di questa vitamina può comportare unghie fragili e molli oppure la caduta dei capelli. Per questo, in caso di comparsa di questi disturbi si fa spesso ricorso alla biotina a scopo terapeutico, perché favorisce la rigenerazione e la crescita sana di capelli e unghie: MILLE CAPELLI 90 cpr (rimborsabile dalla cassa malati).

 

IMG_1239[7954]

 

 

I prodotti sopra citati sono preparati con il massimo rispetto delle esigenze biologiche di ogni soggetto, tuttavia è opportuno incontrarsi in farmacia per verificare la soluzione più personalizzata.